• Italiano
  • English

menu

Laurea Triennale in Fisica

AVVISO

Il sito dei Corsi di Laurea in Fisica è in trasferimento su un nuovo server. Si avvisa che tutte le informazioni continueranno comunque ad essere aggiornate fino a trasferimento completato.

Ci scusiamo per eventuali disagi.

Com'è organizzato il Corso di Laurea Triennale in Fisica

La Laurea Triennale in Fisica sviluppa nello studente la familiarità con il metodo scientifico e la capacità di modellizzare e analizzare fenomeni e sistemi complessi. Grazie ad una estesa attività didattica di laboratorio, fa maturare competenze operative che rendono lo studente capace di utilizzare attrezzature e strumenti innovativi e tecniche informatiche avanzate.

Il Corso di Laurea Triennale è articolato in un biennio in cui vengono affrontati gli insegnamenti di base e della fisica classica ed un terzo anno che introduce allo studio della fisica quantistica e prevede tre insegnamenti a scelta. In questo modo è possibile realizzare differenti percorsi didattici.
La preparazione fornita è tale da assicurare l’accesso alle Lauree Magistrali della classe LM-17 (Fisica), della classe LM-53 (Scienza e Ingegneria dei Materiali) o di classi affini.

Tabella dei corsi per l'aa. 2016-17

Gli studenti iscritti al terzo anno del Corso di Laurea possono chiedere di svolgere un tirocinio formativo presso aziende private o strutture pubbliche convenzionate, a cui verranno attribuiti fino a 6 CFU. Esso rappresenta un’importante esperienza formativa e di orientamento, per avvicinare gli studenti al mondo del lavoro.



Il mestiere del Fisico

Il tipico ambito occupazionale comprende:

  • Ricerca teorica e sperimentale (Università, Enti Ricerca, Laboratori certificati)
  • Insegnamento (Università, Scuola media superiore)
  • Fisica Sanitaria (Radioterapia, Diagnostica per immagini)
  • Informatica (Analisi dei dati, Simulazione)

Nuovi sbocchi professionali:

  • Misure ambientali (rendimento energetico degli edifici, prevenzione incendi, energie rinnovabili, smart-grid)
  • Consulenze su impianti tecnici e tecnologici (Enti certificatori, Tribunali, Banche)
  • Consulenza industriale e direzionale (Problem solving e Problem setting)
  • Trasferimento tecnologico (Studi brevettuali, Spin off, Enterprise-incubator)
  • Ricerca e sviluppo (Aziende high-tech e low-tech, nuove applicazioni, nuove metodologie, nuovi prodotti)
  • Econofisica (modelli fisico-matematici per la soluzione di problemi finanziari e degli andamenti della Borsa)
  • Biomedicina (progettazione, produzione, commercializzazione e manutenzione di apparecchiature e impianti medicali anche di telematica sanitaria e di telemedicina).

La Laurea in Fisica forma un laureato che NON farà il disoccupato. A cinque anni dal conseguimento della laurea magistrale il 100% dei laureati in Fisica ha trovato lavoro (dati 2014 dal rapporto Deloitte su "Impatto della Fisica sull'Economia Italiana").

Perchè studiare Fisica a Parma
  • Ottimo rapporto tra numero di studenti e numero di docenti, che favorisce l’apprendimento e permette di instaurare un proficuo confronto.
  • Strutture (laboratori, aule, sale studio e biblioteca) efficienti ed inserite nell’ambiente gradevole del Campus Universitario.
  • Molti insegnamenti prevedono attività di laboratorio, sia sperimentale che computazionale, utili anche a sviluppare la capacità di lavorare in un team.
  • Percorsi di studio personalizzabili con ampia scelta di insegnamenti, compresa la possibilità di un tirocinio in un’azienda del territorio.
  • Possibilità di esami e tirocini formativi in Europa con Erasmus plus, Traineeship, Work-Placement. I nostri partner sono a Cambridge (UK), Dresda (D), Leida (NL), Barcellona (ES), Grénoble (F), Durham (UK)...

 

Pubblicato Mercoledì, 8 Febbraio, 2017 - 12:46 | ultima modifica Martedì, 28 Febbraio, 2017 - 19:44