• Italiano
  • English

menu

Highly Cited Researchers: Thomson-Reuters intervista il prof Giuseppe Mingione

Il docente di Analisi matematica dell’Università di Parma protagonista nell’ambito dei focus dedicati agli studiosi più citati al mondo

Giuseppe Mingione, docente di Analisi matematica all’Università di Parma, è il protagonista di un’intervista pubblicata sul sito web dell’agenzia Thomson-Reuters (“Highly Cited Researchers Spotlight Series: Giuseppe Mingione”), nell’ambito dei focus dedicati agli studiosi più citati al mondo.

Il prof. Mingione figura infatti anche quest’anno nella lista “Highly Cited Researchers” della Thomson-Reuters: per il docente dell’Università di Parma si tratta della terza presenza consecutiva, risultato di assoluto prestigio poiché fino ad oggi solo una ventina di scienziati italiani vi sono stati inseriti per tre volte.

Quest'anno nella lista, suddivisa in varie aree e tematiche, sono stati inclusi 52 scienziati italiani di tutte le discipline. Mingione è l’unico rappresentante dell’Università di Parma. 105 i matematici di tutto il mondo presenti: il prof. Mingione (la cui attività di ricerca è prevalentemente rivolta alle equazioni differenziali alle derivate parziali e al calcolo delle variazioni) è tra i primi 20 per pubblicazioni ad alto impatto.

La lista viene compilata ogni anno da Thomson Reuters includendo i ricercatori (del mondo accademico e non) di maggiore impatto a livello mondiale, e rappresenta uno degli strumenti più usati per valutare la ricerca effettuata nei singoli atenei e per compilare i ranking internazionali che classificano le Università. Rappresenta ad esempio uno dei parametri di maggior peso per stilare il famoso Shanghai Ranking. 

 

Pubblicato Mercoledì, 12 Ottobre, 2016 - 06:45 | ultima modifica Martedì, 15 Novembre, 2016 - 14:55