• Italiano
  • English

menu

Matematica a Parma, quarta in Europa e tra le prime venti al mondo

Il dato emerge dal ranking 2015 CWTS dell’Università di Leiden

L’Università di Parma, per quanto riguarda l’area di Matematica e Informatica, si posiziona quarta in Europa (prima ex aequo con le prime tre posizioni relativamente al risultato percentuale del 2,7%)e tra le prime 20 nel mondo.  E’ il risultato fornito dalla classifica “CWTS Leiden Ranking” (http://www.leidenranking.com/) che usa il criterio delle pubblicazioni di maggior impatto, ritenuto un parametro significativo per rilevare la ricerca di assoluta eccellenza. La classifica viene infatti costruita rilevando la percentuale delle pubblicazioni scientifiche “highly cited”, che si collocano cioè nel primo 1% di quelle più citate, nel periodo 2010-2013. 

Il CWTS Leiden Ranking  è una classifica annuale stilata dal Centrum voor Wetenschap en Technologische Studi dell’Università olandese di Leiden. E’ un ranking  particolarmente significativo in quanto è l’unico al mondo basato esclusivamente su indicatori bibliometrici (numero di citazioni sulle riviste scientifiche con maggiore Impact Factor), quindi rilevabili in materia oggettiva, mentre invece non tiene conto di indicatori di tipo reputazionale, di natura più soggettiva e meno precisata.  

Il Dipartimento di Matematica e Informatica dell’Università di Parma, sede in cui si svolge ricerca di alto livello, ha ottenuto questo risultato grazie al contributo fondamentale del prof. Giuseppe Mingione e dei suoi collaboratori del progetto ERC Vectorial Problems, che hanno firmato un numero molto alto di pubblicazioni highly cited.

Per l’Università di Parma si tratta di un riconoscimento di estremo rilievo: si tratta del miglior piazzamento in una singola area ottenuto da tutte le università italiane in tutte le discipline.

Pubblicato Giovedì, 23 Luglio, 2015 - 16:29 | ultima modifica Martedì, 19 Aprile, 2016 - 10:18