• Italiano
  • English

menu

ATENEO DI QUALITÀ ACCREDITATO ANVUR - FASCIA A

News - Biosensori organici indossabili per il monitoraggio delle condizioni fisiologiche

Biosensori organici indossabili per il monitoraggio delle condizioni fisiologiche
Il lavoro di tesi riguarda le applicazioni innovative dei polimeri organici conduttivi nella biosensoristica. I dispositivi sono realizzati con una architettura a transistor elettrochimico, e sono utilizzati per monitorare le condizioni fisiologiche dei pazienti in maniera non invasiva. I biosensori sono realizzati direttamente su fibra tessile, con un approccio di tipo Smart Textile, che fornisce caratteristiche di flessibilità, facilità di preparazione, basso costo e biocompatibilità. L’uso di una architettura a transistor nel sensore permette un elevato guadagno sul segnale e apre la possibilità di ottenere diversi tipi di configurazione di misura. Nella tesi saranno esplorate in particolare le dinamiche doping-dedoping di ioni in soluzione rispetto al polimero conduttivo, con attenzione alla dipendenza dinamica della frequenza nella risposta del biosensore. Il lavoro aprirà la strada a diversi tipi di applicazione, come la rivelazione selettiva di diversi analìti nelle soluzioni fisiologiche, con un approccio non invasivo e indossabile. Il biosensore selettivo potrà essere usato anche per monitorare le performance atletiche, (idratazione e stress) con applicazioni sportive, nell’ambito medicale e della sicurezza.

Riferimenti bibliografici:

J. Mater. Chem., 2012, 22, 23830

J. Mater. Chem. B, 2014, 2, 5620

 

 
 

Per chi fosse interessato contattare:

Prof. Massimo Solzi, Tel: 0521905242, Email: massimo.solzi@fis.unipr.it

Dott. Nicola Coppedè, Istituto IMEM-CNR – Parma, tel. 0521-269241, Email: nicola.coppede@imem.cnr.it

Pubblicato Venerdì, 15 Giugno, 2018 - 11:26 | ultima modifica Venerdì, 15 Giugno, 2018 - 12:28